Bitcoin rimbalza a 18.000 dollari dopo che il livello di supporto cruciale ha tenuto – Cosa c’è dopo?

Il prezzo del Bitcoin ha mantenuto in modo impressionante il livello di supporto di 17.200 dollari, mettendo il suo massimo storico ancora una volta a portata di mano.

Bitcoin (BTC) ha visto una corsa tremenda, in particolare da settembre, con il prezzo della BTC che è passato da 10.500 a 18.400 dollari – un rally del 75% in meno di tre mesi.

Inoltre, da marzo, BTC/USD ha guadagnato quasi il 400%, il che la rende l’asset con le migliori performance del 2020 e probabilmente coglie completamente di sorpresa molti investitori.

Diamo un’occhiata ai grafici per vedere se il rally attuale è sostenibile e se ci si deve aspettare un’inversione di tendenza nel prossimo futuro.

Bitcoin raggiunge 1,618 Fibonacci e potrebbe trovare presto un top

Il grafico settimanale del Bitcoin mostra una corsa massiccia nel periodo precedente, poiché la regione intorno al massimo storico è stata toccata.

Una chiara zona di resistenza è segnata intorno a questo massimo storico e, quindi, può servire da stimolo per gli investitori a togliere un po‘ di profitti dal tavolo.

Ancora più importante, tuttavia, è che è stata raggiunta anche l’estensione di Fibonacci 1,618. Lo strumento Fibonacci è un potente indicatore per segnare potenziali top e fondi, e il livello 1.618 è probabilmente il più sostanziale.

Attualmente, ci sono diversi argomenti per una potenziale correzione, tra cui il Fear & Greed Index che si avvicina ai massimi storici.

Ci sono diversi livelli di prezzo chiave da osservare se il Bitcoin corregge prima di raggiungere i 20.000 dollari. Il primo livello di interesse per i trader si può trovare a circa $16.000. I livelli successivi sono a $13.500 e $11.600.

Il tetto totale del mercato raggiunge i 500 miliardi di dollari

La capitalizzazione totale di mercato delle crittocorse è arrivata alla prossima e ultima zona di resistenza prima di un possibile nuovo massimo storico: 500 miliardi di dollari saranno probabilmente un ostacolo significativo da superare.

Sorprendentemente, il prezzo della Bitcoin è ora appena il 10% al di sotto del suo massimo storico e ha già superato il suo massimo storico di mercato.

Nel frattempo, il tetto totale del mercato della crittovaluta è ancora in ribasso del 35% rispetto al suo massimo storico. Questo dimostra che il Bitcoin è attualmente sotto i riflettori. Molto probabilmente gli Altcoin inizieranno a recuperare il ritardo più tardi.

Tuttavia, se il mercato della crittovaluta inizia a correggere, l’area più probabile per un flip di supporto/resistenza (S/R) si aggira intorno ai 380-400 miliardi di dollari. Questo livello non è stato ancora testato, in quanto un flip S/R qui sarebbe certamente un segno rialzista per un maggiore rialzo.

Tali flip S/R sono abbastanza comuni nei mercati dei tori e molto salutari per continuare la tendenza al rialzo generale.

La posizione dominante di Bitcoin andrà in alto a dicembre?

I dati storici dicono molto sui cicli di mercato. Fino ad ora, il quarto trimestre del 2020 sta mostrando molti segnali simili agli anni precedenti. Uno di questi è l’aumento del dominio dei Bitcoin nelle ultime settimane, che è salito a oltre il 66%.

Finché il Bitcoin sarà sotto i riflettori, gli altcoin non andranno bene. E se il Bitcoin corregge, è probabile che gli altcoin diminuiscano ancora di più.

Tuttavia, il momento in cui gli altcoin brilleranno potrebbe essere sempre più vicino al giorno. L’indicatore chiave da tenere d’occhio è la forza del prezzo dell’Etereum (ETH) rispetto al Bitcoin e se l’ETH/BTC ha toccato il fondo.

Le condizioni migliori per gli altcoin sono una lenta e lenta salita del prezzo del Bitcoin. Una volta che ciò si verifica, molto probabilmente nel primo trimestre del 2021, una potente mossa impulsiva potrebbe poi far salire i prezzi degli altcoin su tutta la linea.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle dell’autore e non riflettono necessariamente il punto di vista del Cointelegrafo. Ogni mossa di investimento e di trading comporta dei rischi. Quando si prende una decisione, è necessario condurre una ricerca personale.